Romanzi


Il fatto era che l’adolescente (tale, invero, in realtà) Davide Segre vedeva tutta intera l’umanità come un sol corpo vivente; e allo stesso modo che lui sentiva ogni cellula del suo proprio corpo tendere alla felicità, così credeva che a questa l’umanità tutta quanta si tendesse per destino. E in […]

La storia


Pārvatī disse: “La tua bocca si avvicina a me come l’immanifesto che gode delle qualità. Allora io sento di fluire in te. Ma talvolta mi guardi come colui che vede donne leggere entrare in una casa deserta e non le sfiora. Non meno segreto, allora, è il nostro contatto. Quando […]

Ka


Rifiutavo l’Obbligo Oscuro che qualcuno che io non avevo mai autorizzato aveva contratto in mio nome! Millenni prima, un impostore, molti impostori, riuniti nel buio umidi di una caverna, sulla pelle strappata a una bestia ancora palpitante, aveva tatuato la sinistra scrittura dell’obbedienza. E sotto questo Dovere senza un Avere, […]

La danza immobile